L’INUTILITA’ DEI POLITICANTI CAMERIERI CHE ORA SI CANDIDANO ALLE ELEZIONI EUROPEE

I DIALOGHI TRA UN ISLANDESE E DANIELE RUTA

 

C’è sempre un trucco, un falso, un inghippo…Vero?

Ma..proviamo con calma a ragionare. La politica, tutta la politica, ha solo saputo trasformare il grande sogno dell’Europa unita dei popoli, dell’avanguardia della bellezza e della democrazia in un apparato burocratico retto da camerieri a comando dei mercanti, tutti i mercanti facendo di questa europa un solo mercato per industriali e guerrafondai che, grazie al sogno che hanno trasformato in un incubo, sono adesso ancora più potenti e inattaccabili e sempre più forti e sempre più capaci di manovrare qualunque sia l’esito elettorale che possono comunque, se vogliono, pilotare, manipolare e indirizzare.

Se vogliono?

Per la verità il sistema è strutturato, definito, chiedersi se Emma Bonino conquista il seggio o se la Lega stravince, o se il Partito Democratico si rialza e, allo stesso modo e con la stessa forma, chiedersi questo, in ogni contesto diverso per tutti gli stati, equivale ad una comica, nemmeno tanto raffinata, di un dialogo tra Stanlio e Oglio.

Ma allora? L’intervento finanziario della Russia a vantaggio della Lega? E tutte le manovre sottobanco da una parte e dall’altra? Questo non dovrebbe forse dire che il potere dei mercanti è spaccato? Come spaccato è il potere politico e internazionale sulla scelta di appoggiare una linea o due posizioni o un’altro orientamento?

CONTINUA

(Visited 25 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *