I CANTI GENERALI DELL’AMORE

L’ 8 MARZO

 

Mia piccola

E fragile

Tenera donna

Con la tua forza

Per qualunque volo

E l’uomo

Da te trascinato….

Nel sofferente vortice dei conflitti

Delle contraddizioni

Perché sei donna…

E non gli permetti di viverti..

Solo

Come se tu fossi un’amante

Così liberato

Vincerebbe la morte

E la follia

Invece..

I tuoi silenzi gli lanciano condanne

Le tue reticenze sono

Tanto più presenti

Tanto quanto il bisogno

Di una liberazione totale

Del pensiero

Della parola

Dell’azione

Per il vostro cuore

Inaspettatamente ferisci

Inaspettatamente colpisci

Con l’articolazione della parola

Che si confonde…

E confonde tutte le scene che hanno portato….

Alla parola

Lasciando senza orizzonti

Niente più luce

Per tornare a cercarti

Per rendere morto l’istante

Non successo

O mostro che più non torna

Inaspettatamente affondi

Tra le tue acque inaccessibili

Anche l’angoscia

Che vorrebbe far rinascere

Un amore ucciso nel tuo momento

L’angoscia annulla

Anche quel lucido bisogno

Di ricomporre tutti i pezzi

E gli uomini

Come bambini

Si perdono…

Tra i tuoi segreti

Tutte le scene

Senza di te

Diventano reali

E tutte dedicate a te

Sono bellissime

Struggenti

Commoventi

Perché sei donna

E loro…

Ti vogliono più lontana

In questo infinito arrendersi

Altri uomini affrontano il tuo volo

E chi si è arreso ti vede

Ti sente

Gridare…

Hanno rubato le tue carni

E poi…

Inaspettati incroci

E il tuo indimenticabile sorriso

Visto

Accanto

Ad un mondo sconosciuto

Accompagnato

Apprezzato

Un sorriso

Che non avrà ritorno

Ma che però da solo dice……dice

E’ giusto dover rischiare

La morte

La disperazione

La follia

Non hanno nessun valore

Niente vale al mondo quanto rischiare il volo

Per vivere un amore

perché sei piccola

perché sei donna

E perché di tutto questo

Puoi farne un boccone solo

E lui

E’  già morto

Senza il tuo amore

Allora a te…

Che la natura ti ha dato la forza

Per qualunque volo

Io dico tutto questo….

Per lanciarti tre soli abbracci….

Che sono i tre gabbiani

Che hanno sempre guardato…

Sempre…

Verso il tuo cielo

Ha bisogno di te

Gli manchi

Ti ama

 

 

(Visited 93 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *