ciancio

                                         

                                 I  DIALOGHI TRA UN ISLANDESE E DANIELE RUTA

  

La notizia e’ arrivata anche qui, tra le nostre terre fredde del nord. La magistratura siciliana accusa
ciancio di concorso esterno in associazione mafiosa. Ancora piu’ inquietante questa notizia se
confrontata con il tuo esposto alla Direzione Investigativa Antimafia dove scrivi della strana morte di
tuo padre.

Gia’, quella stampa in Sicilia, si era ben ingegnata su cosa scrivere e su come colpire.

Mi domando cosa viaggia piu’ veloce nel ciberspazio, la notizia o la foto di tuo padre?

La foto di mio padre, certamente. Percorre un viaggio fantastico dentro un tempo che scorre
senza nessuna importanza.

Il cronista lancia la notizia dando a questo editore un volto di “sarcasmo e ferocia” che si nasconde
dietro un benevolo aspetto di mitezza.

Non dice niente di nuovo, e’ questa la faccia della minaccia che solo in Sicilia prende le sue forme.

(Visited 113 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *